domenica 31 marzo 2013

I FIDANZATI DI MERDA ED I PASSIVI IMPLICITI A CACARELLA





Vi sarà saltata agli occhi la pagina di Facebook dove si discute degli ex fidanzati di merda, dove si condividono racconti ed esperienze con soggetti privi di tatto e di dubbia umanità che per qualche strano motivo innescato dal destino sono irrazionalmente finiti nella vita di ognuno.
...non riesco a non pronunciarmi a riguardo.

La mia teoria è: ci sono tanti fidanzati di merda attivi quanto fidanzati a cacarella passivi.

Partiamo dal presupposto che anche io, come tutti, ho sofferto per qualche storiella andata a male.
Col senno di poi ho capito che forse, per me, era più una questione di orgoglio ferito che di reale dolore sentimentale, ma ciò non toglie che, effettivamente, le persone sono strane.
E' difficile trovare sensibilità in qualcuno, è complicato imbattersi in una sincera gentilezza che sia d'animo e non ipocritamente formale.
E' arduo trovare qualcuno che non sia capriccioso, che voglia condividere la sua anima, la sua vita insieme a te.
ERGO, è altrettanto facile imbattersi in qualche soggetto che con la leggiadria di un muflone epilettico fa e disfa comodamente della vita altrui, senza pensare troppo alle eventuali conseguenze.
Insomma, ne esistono tante, di persone denunciabili per danni morali e psicofisici.

PERò.

Parliamo qui dei Fidanzati di merda, teoricamente parte attiva dello sfacelo di una love story.
Nessuno, invece, sembra prendere troppo in considerazione la parte passiva del tutto.
Mi spiego meglio.
L'amore è difficile, lo ripeterò miliardi di volte.
Sono tante le condizioni necessarie per costruire delle basi solide e sono altrettanto numerosi gli sforzi da compiere perchè un amore continui e sappia maturare.
Non vorrei sembrare troppo semplicistica, ma in tanti casi un fidanzato risulta di merda perchè, fondamentalmente, è accompagnato da un'altra metà altrettanto di sterco, in un disequilibrio spesso causato da qualcuno che si ama troppo edonisticamente ed un altro che invece ama troppo l'altro e/o ama troppo giocare il ruolo della vittima sacrificale.

Non voglio che ciò appaia come una mia generalizzazione in quanto, ripeto, di maledetti esseri umani di merda ce ne stanno a camionate, in questo mondo un pò ugualmente di merda.
Puoi incontrare il tuo principe azzurro, per scoprire poi che aveva recitato bene la sua parte e che in realtà, alla fine, era solo un camionista vestito con la busta dell'immondizia di plastica azzurra; puoi pensare di aver trovato l'altra metà della mela, ma dopo un pò scopri che quella mela era un melograno; pensavi fosse amore, invece era un calesse.
Si può sempre incorrere in una fregatura, volenti o nolenti.
Però molta merda è più che riconoscibile, ordunque molti sembrano essere un pò mosche, amanti dell'olezzo  naturale di campagna, muschio selvatico e feci di bovino.

Asserisci che il tuo ragazzo, con cui stai insieme da 5 anni, ti chiama una volta ogni tre giorni, che preferisce stare con i suoi amici che con te, che sembra freddo e strano e non sai perchè, "visto che quando parliamo al telefono è così dolce e mi afferma sempre che mi ama"; poi magicamente scopri che ti mette le corna.
MAGICAMENTE.
Lui sarà pure stronzo, ma tu sei decisamente cogliona.
Condividi col mondo il racconto sul fatto che la tua ragazza non ti fa i soffocotti avanzandoti condizioni simil contrattuali del tipo "Te lo faccio solo se prendi 27, ma i 27 degli esami interi, non dei parziali"; poi vieni a scoprire che i soffocotti li fà, al suo vicino di casa.
Sei uno zerbino, d io mi stupisco del tuo stupore.
Il tuo lui non ti tromba più e, anzi, si passa metà paese; e allora tutti ti risponderanno "Che stronzo, che maledetto", ma forse loro non sanno che tu non ti radi, non ti fai i baffi, esci praticamente in pigiama, perchè "lui mi ama per come sono dentro". 
Però intanto un aiutino a letto con quello che ci sta fuori forse non sarebbe una brutta idea.

E, infine, la mia preferita.
Donne e uomini che si lamentano che la propria dolce metà non è poi così dolce, che trova ogni pretesto per litigare, non tiene alla coppia, preferisce qualsiasi altra cosa a te, non ha mai un momento libero, ti manca di rispetto, sempre e comunque.
Però ci rimani insieme e non fai che lamentarti della situazione alchè, alla domanda "Ma perchè ci stai ancora insieme?", la risposta è "PERCHè LO AMO E NON POSSO FARCI NIENTE".

Non posso farci niente MY ASS.
SEI PASSIVO.
Sei uno spettatore di un film di merda e non vuoi cambiare canale.
Siate persone migliori, siate i registi del vostro film, siate gli scrittori del vostro libro, cazzo.
Un pò di amore proprio, un pò di dignità.

...e se proprio vogliamo, essere dei passivi impliciti può succedere una volta o due.
Mangi la peperonata con contorno di fagioli con le cotiche alle 7 del mattino per colazione, ti senti male e rimetti anche l'agnello di Dio che toglie i peccati del mondo; conseguentemente, non mangi più la peperonata con contorno di fagioli con le cotiche alle 7 del mattino per colazione.
LINEARE.
Se invece perseveri, allora sei un passivo implicito che si merita la cacarella.
Sei un passivo implicito a cacarella che si merita un fidanzato di solida merda.

Grazie e buon viaggio.

Gloria

1 commento:

  1. Grazie per avermi rubato un sorriso Gloria.
    Maurizio

    RispondiElimina